Chi siamo

La Camera Civile di Roma è una Associazione Forense di categoria, senza scopo di lucro, operante nel distretto della Corte di Appello di Roma.

Aderisce alla Unione Nazionale delle Camere Civili che opera in ambito nazionale.

Possono far parte della Camera Civile gli Avvocati regolarmente iscritti nell’Albo professionale, che svolgono la loro attività prevalentemente nel settore del diritto civile, con esercizio continuativo della professione nonchè, in qualità di aspiranti soci, i praticanti iscritti nel relativo Registro.

Ne fanno altresì parte, quali soci onorari, gli avvocati nominati in tale qualifica dal Consiglio Direttivo per particolari benemerenze acquisite.

La Camera Civile non persegue fini politici di alcun partito e si propone di:

  • promuovere l’adeguamento dell’ordinamento civile sostanziale e processuale alle esigenze della società, e contribuire comunque al migliore funzionamento della giustizia civile;
  • mantenere alto il prestigio della classe forense e diffondere i principi della deontologia professionale;
  • concorrere alla miglior tutela degli interessi di chi opera nello specifico settore professionale;
  • rappresentare gli iscritti anche nei rapporti con i Consigli degli Ordine le Associazioni Forensi, le Autorità giudiziarie, ed i rappresentanti dei Pubblici Poteri in genere, per proposte ed iniziative nell’interesse della categoria e del miglior funzionamento della giustizia civile;
  • promuovere le iniziative utili per l’attività giudiziaria e per l’aggiornamento professionale degli avvocati, nonchè le iniziative atte a favorire la formazione professionale, con speciale attenzione ai giovani.

Sono organi dell’associazione: l’Assemblea, il Consiglio Direttivo, il Presidente, il Vicepresidente, il Tesoriere ed il Segretario.

 

La Camera Civile cura i rapporti con la Magistratura , offrendo contributi di idee e proposte per la soluzione dei problemi quotidiani dell’ esercizio professionale, facendosi anche portavoce di istanze e proposte dei colleghi.

Promuove convegni di studio e dibattiti sui temi giuridici di attualità, curando in particolare la formazione dei giovani mediante il corso di “Formazione Professionale ed Applicazione Forense” che viene annualmente tenuto con il contribuito di prestigiosi colleghi, docenti universitari, magistrati e notai.